Con il Primo Ministro Conte a Seeds&Chips arriva anche il primo Hub dell’innovazione nell’Agricoltura di precisione

Al "The Global Food Innovation Summit" il capo del governo ricorda che “La terra è solo in prestito, dobbiamo ridarla ai nostri figli” e il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano annuncia con Marco Gualtieri, ffondatore e ideatore del summit, la realizzazione di un Hub dell’innovazione nell’Agricoltura di precisione, con sede a Bari [...]
  1. Home
  2. News
  3. Con il Primo Ministro Conte a Seeds&Chips arriva anche il primo Hub dell’innovazione nell’Agricoltura di precisione

L’innovazione digitale per il Precision Farming, con il lancio del primo hub italiano nella Regione Puglia, e un richiamo del Primo Ministro Giuseppe Conte all’importanza dell’agricoltura di precisione e della sostenibilità ambientale. A Seeds&Chips 2019 l’evento internazionale dedicato alla Food Innovation va in “scena l’Italia”. Il Presidente del Consiglio ricorda che “La terra è solo in prestito, dobbiamo conservarla per ridarla ai nostri figli” e per questo è sempre più importante lavorare sull’innovazione.

Le nuove tecnologie, ha affermato Conte nel corso dell’evento non devono essere interpretate come una penalizzazione della tradizione, il settore primario ha una forte impronta imprenditoriale e culturale e rappresenta una risposta in termini di sostenibilità ambientale

Sempre a Seeds&Chips Marco Gualtieri, fondatore e ideatore del summit e il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, hanno siglato una lettera di intenti per la progettazione e successiva realizzazione di un Hub dell’innovazione nell’Agricoltura di precisione, con sede a Bari, nell’ex aerostazione passeggeri dell’aeroporto Karol Wojtyla.

quiz
Automazione e Innovazione: la tua azienda ha già colto tutte queste due opportunità?
Open Innovation
Smart agrifood

L’iniziativa è denominata Airport F prendendo spunto dall’iniziativa francese Station F, luogo dell’innovazione nato in una ex stazione ferroviaria a Parigi. A Bari il nuovo hub punta ad affermarsi come laboratorio di ricerca, come incubatore di startup, ma anche come un centro di attrazione per investimenti nazionali e internazionali nel settore della biotecnologia per l’agricoltura e per la sicurezza alimentare.

 

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*