Corteva Agriscience diventa una società agricola indipendente - Agrifood.Tech
FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Corteva Agriscience diventa una società agricola indipendente

Claudia Costa

Corteva Agriscience, in precedenza Divisione Agricola di DowDuPont, ha completato con successo la separazione da quest’ultima, diventano una società indipendente quotata in borsa il 1 giugno 2019. Una società specializzata in agricoltura che offre un portafoglio di soluzioni digitali complete a disposizione degli agricoltori per una crescita sostenibile a lungo termine e maggiori profitti. L’offerta di cui si fa portavoce è un mix bilanciato e diversificato di sementi e protezione delle colture, rafforzata dall’espansione delle capacità digitali e potenziata da un’ampia linea di prodotti. Avvierà la regolare compravendita dei titoli con il simbolo “CTVA”.

“Nel mercato congiunto di sementi e protezione delle colture, stimato in 100 miliardi di dollari, Corteva Agriscience possiede la più ampia linea di prodotti in fase di sviluppo, un propulsore mondiale di innovazione, vie d’accesso ai mercati agevolate: fattori che ne alimenteranno la crescita come società indipendente e porteranno valore agli azionisti. Oltre 21.000 dipendenti in tutto il mondo sono impegnati a perseguire il nostro obiettivo di arricchire la vita di produttori e consumatori, assicurando il pregresso per le generazioni future” ha dichiarato Jim Collins, Chief Executive Officer Corteva Agriscience.

Il nome della nuova società, Corteva Agriscience (kohr-‘teh-vah), deriva dalle parole “cuore” e “natura”. Il marchio attesta la storia della società e al contempo testimonia il suo impegno nell’aumentare la produttività degli agricoltori, oltre alla salute e al benessere dei consumatori. La società ha la sede legale a Wilmington Delaware, oltre a diversi Global Business Centers a Calgary, Canada; in Sud Africa; a Ginevra in Svizzera; Singapore e Alphaville in Brasile. Presente in più di 140 paesi, nel 2018 ha fatturato 14 miliardi di dollari USA, possiede più di 150 stabilimenti di ricerca e sviluppo e più di 65 ingredienti attivi.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi