Acquisizioni

Corteva Agriscience acquisisce Symborg e accelera lo sviluppo del segmento Biologicals

Corteva Agriscience traina la crescita del settore agroalimentare acquisendo Symborg, società di biotecnologie che aiuta gli agricoltori a massimizzare le rese con risorse minime, contribuendo ad un’agricoltura più sostenibile [...]
  1. Home
  2. Sostenibilità
  3. Corteva Agriscience acquisisce Symborg e accelera lo sviluppo del segmento Biologicals

Prosegue la strategia di accelerazione per diventare leader tecnologico del settore Biologicals e sviluppare soluzioni naturali che supportino gli agricoltori a rispondere alle mutevoli esigenze del mercato. Corteva Agriscience – società quotata in borsa e interamente focalizzata sull’agricoltura – sigla un accordo per acquisire Symborg, società specializzata nelle tecnologie microbiologiche con sede nella Murcia, in Spagna. Rinomata nel settore delle soluzioni biologiche per l’agricoltura, Symborg sviluppa, produce e commercializza biostimolanti e biofertilizzanti innovativi per tutti i tipi di colture e sistemi agricoli, incrementando l’efficienza dell’uso dei nutrienti, migliorando il rafforzamento delle colture, la loro attività fisiologica e la tolleranza allo stress, così da ottimizzare ed aumentare il potenziale dei raccolti e la qualità dei frutti.

“L’acquisizione di Symborg è un passaggio importante nella strategia di Corteva per rafforzare e accelerare lo sviluppo del segmento Corteva Biologicals, e come componente di valore delle soluzioni integrate che offriamo ai nostri clienti”, ha dichiarato Robert King, Executive Vice President, Crop Protection Business Unit, Corteva Agriscience “Negli ultimi tre anni, Corteva ha stipulato contratti di licenza e distribuzione con le migliori società del settore, che abbiamo selezionato dopo averne valutato le tecnologie ed averne ricevuto l’approvazione da parte dei nostri clienti.”

Corteva e Symborg insieme per un portafoglio di agricoltura sostenibile

L’accordo di acquisizione arriva dopo una collaborazione che ha visto Corteva commercializzare il biostimolante BlueN di Symborg. L’innovativo biostimolante di origine naturale fissa l’azoto presente nell’aria direttamente nei tessuti della pianta, rendendolo così disponibile per la coltura, il che fornisce una fonte di azoto alternativa e supplementare, e riduce potenzialmente le emissioni di gas serra generate dall’uso dei fertilizzanti.

Inoltre, l’accordo rientra nell’impegno di Corteva per la costruzione di un portafoglio più differenziato e sostenibilmente vantaggioso, che offra agli agricoltori soluzioni efficienti in termini di costi. Corteva potrà contare sull’unione delle due società per incrementare le attuali soluzioni di Symborg, oltre ai nuovi prodotti in fase di sviluppo.

“Il motto di Symborg è sempre stato supportare gli agricoltori con le nostre soluzioni biologiche all’avanguardia,” ha affermato Jesús Juárez, socio fondatore e  CEO di Symborg “Questo spirito insieme ad un team altamente specializzato ci ha portato ad essere protagonisti dello sviluppo di un’agricoltura sostenibile. L’integrazione con Corteva è un’opportunità per rafforzare il nostro impatto nel settore aiutando gli agricoltori ad affrontare le sfide presenti e future. Inoltre, ci offre la possibilità di dare una risposta concreta alle richieste della società di alimenti sicuri e sostenibili. Symborg e Corteva condividono valori e visione dei mercati, e rappresentano una perfetta combinazione per progettare il futuro dell’agricoltura”.

Il completamento dell’acquisizione è soggetto alle consuete condizioni di chiusura. Al termine dell’acquisizione le sedi di Symborg nella Murcia in Spagna e le sussidiarie negli Stati Uniti, Messico, Perù, Cile, Brasile, Francia, Turchia, Cina e Australia saranno elementi cruciali del Portafoglio Biologicals di Corteva.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp