La sostenibilità per superare la crisi Covid-19 e accelerare la competitività: il progetto SMART

Appuntamento a venerdì 22 maggio alle ore 14.30 con la conferenza online "La sostenibilità economica, sociale ed ambientale come sfida per la ripartenza". La presentazione dei risultati della ricerca del progetto SMART, il dialogo e la testimonianza delle imprese del territorio sul come riorientarsi per uscire dalla crisi sanitaria ed economica [...]
  1. Home
  2. Sostenibilità
  3. La sostenibilità per superare la crisi Covid-19 e accelerare la competitività: il progetto SMART

Come riorientare il mondo economico per uscire dall’attuale crisi sanitaria ed economica? Una maggior sostenibilità ambientale ed equità sociale costituiscono elementi utili alla resilienza? Due domande che costituiscono il filo conduttore della conferenza online dal titolo “La sostenibilità economica, sociale ed ambientale come sfida per la ripartenza”

L’ambito è quello del Progetto SMART (Strategie sostenibili e Modelli di Aziende Responsabili nel Territorio transfrontaliero), che si propone di caratterizzare il territorio transfrontaliero (Como, Lecco e Ticino) come area produttiva che fa della sostenibilità d’impresa un elemento distintivo e di vantaggio competitivo, ma anche di promuovere un approccio sistemico alla sostenibilità mettendo a disposizione strumenti di formazione e accompagnamento con testimonianze di imprese, profit e non-profit, che hanno avviato progetti per implementare iniziative improntate alla sostenibilità e alla responsabilità sociale d’impresa e soprattutto, e che hanno iniziato a sfruttare questo valori per la ripartenza post Covid-19.

Ricerca e strumenti per abilitare la sostenibilità d’impresa

La ricerca condotta da GREEN Università Bocconi e SUPSI (Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana) che insieme alla Camera di Commercio di Como-Lecco, Confindustria Como, SQS e al Programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera promuovono il progetto SMART ha visto la partecipazione di 525 imprese in Canton Ticino edi 354 nel territorio di Como e Lecco. Lo studio ha indagato il rapporto nei confronti della sostenibilità secondo varie direttrici come l’atteggiamento, le certificazioni etiche e le linee guida internazionali, i rapporti con il mercato, i collaboratori, la comunità, i temi ambientali.

In un periodo in cui è più che mai fondamentale puntare su un’economia green e attenta al sociale, il progetto mette a disposizione delle aziende informazioni, esperienze, strumenti applicativi di formazione e accompagnamento per sviluppare e rendere operativa la strategia della sostenibilità d’impresa. A disposizione delle aziende, anche un set di indicatori di sostenibilità territoriale (Como-Lecco) che possono essere utilizzati nella definizione delle loro attività e dei loro obiettivi, nonché nei bilanci di sostenibilità. In tal modo le Pubbliche Amministrazioni possono monitorare temi determinanti per la qualità di vita del territorio e dall’altro misurare il contributo delle imprese socialmente responsabili alla realizzazione di soluzioni condivise, in ottica di creazione di progetti e sinergie tra gli attori del territorio.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*