Incentivi

Riparte il bando Ismea Investe, 100 milioni per l’agroalimentare

Riparte con 100 milioni di euro la nuova edizione del bando "Ismea Investe", dedicato alle società di capitali nel settore agricolo e agroalimentare. Domande aperte fino al 31 marzo 2023 [...]
  1. Home
  2. News Agrifood
  3. Riparte il bando Ismea Investe, 100 milioni per l’agroalimentare

Con uno stanziamento di 100 milioni di euro, è stato riaperto lo sportello per il regime di aiuto denominato “Ismea Investe” che, come noto, si rivolge alle società di capitali dell’agroalimentare italiano, sia esse imprese attive nel campo della trasformazione e della commercializzazione (cooperative e società private) che imprese agricole operanti anche nelle successive fasi della trasformazione.

I soggetti beneficiari

Per supportare progetti di sviluppo produttivo e/o commerciale, anche mediante processi di aggregazione tra aziende, la nuova edizione mette a disposizione delle imprese interventi finanziari a condizioni agevolate mediante la concessione di mutui a tasso di interesse agevolato e con durata fino a 15 anni, di cui fino a 5 di preammortamento (FAG); sia interventi finanziari a condizioni di mercato mediante interventi di equity, quasi equity, prestiti obbligazionari o strumenti finanziari partecipativi (FCM).

Come partecipare a Ismea Investe

A pena di esclusione, la domanda di partecipazione al bando deve essere presentata in via telematica mediante il portale dedicato (http://strumenti.ismea.it) nella sezione di interesse (FAG o FCM) e compilata secondo le modalità ivi indicate per ciascuno strumento. La domanda potrà essere presentata a partire dalle ore 12.00 del 1° dicembre 2022, data di apertura dello sportello telematico, fino alle ore 12.00 del 31 marzo 2023.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp