transizione energetica

Energie rinnovabili: Rovagnati, avanti tutta sul solare



Indirizzo copiato

Con la realizzazione di un nuovo parco fotovoltaico, l’azienda prevede di accrescere la sua capacità di autoproduzione energetica del 13%, raggiungendo l’80% del bisogno elettrico aziendale

Pubblicato il 17 feb 2024



Rovagnati transizione energetica

Rovagnati continua a marciare lungo il sentiero della transizione energetica, incrementando i fondi destinati all’energia solare. È in corso di realizzazione un nuovo parco fotovoltaico presso lo stabilimento di Arcore e si prevede un’estensione del parco esistente a Villasanta (MB) entro il 2024. Questi nuovi impianti permetteranno a Rovagnati di aumentare la sua capacità di autoproduzione energetica del 13%, coprendo così l’80% del bisogno elettrico aziendale.

Un tassello del piano di transizione energetica

Il prossimo parco fotovoltaico, che si aggiungerà a quelli già operativi a Villasanta, Felino, Sala Baganza e nell’Azienda Agricola Borgo del Sole, rappresenta solo una delle iniziative con cui Rovagnati sta affrontando la transizione energetica. L’azienda sta infatti implementando anche un piano per migliorare l’efficienza dei parchi caldaie che nel 2023 ha portato ad una riduzione stimata del consumo di gas metano del 5%.

Energia al centro della trasformazione sostenibile di Rovagnati

Le azioni intraprese nell’ambito della transizione energetica sono parte integrante dell’iniziativa Rovagnati Qualità Responsabile (RQR), il programma ESG (Environmental, Social, Governance) attraverso cui l’azienda promuove uno sviluppo sostenibile del business, con particolare attenzione ai prodotti, alle persone e all’ambiente.

“L’energia rappresenta un aspetto strategico e complesso per tutte le aziende in questo periodo storico, specialmente per quelle operative nel settore della trasformazione come Rovagnati. Negli ultimi anni abbiamo navigato in un contesto macroeconomico difficile che ci ha spinto a prendere decisioni strategiche, anche dal punto di vista energetico. Tuttavia, al di là delle circostanze contingenti, che sono sempre mutevoli, Rovagnati è determinata a puntare su una visione a lungo termine e continua da anni ad investire in un processo di trasformazione industriale che prevede l’efficientamento energetico, la riduzione degli sprechi e il potenziamento delle fonti rinnovabili” dichiara Gabriele Rusconi, Managing Director e membro del Consiglio di Amministrazione di Rovagnati. “Questi investimenti sono cruciali per il nostro business tanto quanto quelli in ricerca e sviluppo del prodotto. Per essere veramente pronti per il futuro è essenziale continuare a generare valore aggiunto per i clienti, i partner e tutti gli stakeholders”.

Articoli correlati

Articolo 1 di 3