Awards

Wine: a Cristina Mariani-May, CEO di Castello Banfi, il premio WINWSA per la sostenibilità

Il premio “Women in Wine & Spirits International Award” riconosce la “spinta alla responsabilità sociale d’impresa di Banfi”, con un occhio particolare al tema della sostenibilità, molto caro all’azienda di Montalcino, impegnata in pratiche moderne e sostenibili da sempre [...]
Cristina Mariani-May, proprietaria e CEO di Castello Banfi Foto di Vanya Berezkin
  1. Home
  2. News
  3. Wine: a Cristina Mariani-May, CEO di Castello Banfi, il premio WINWSA per la sostenibilità

Cristina Mariani-May, proprietaria e CEO di Castello Banfi –  tenuta vinicola fondata negli anni Settanta del Novecento dalla famiglia americana a Montalcino dando un impulso decisivo al successo del Brunello negli Stati Uniti e nel mondo – è la vincitrice della seconda edizione del premio annuale di WINWSA “Women in Wine & Spirits International Award” 2021 per la sostenibilità.

Il concorso internazionale mira a riconoscere, collegare e onorare quelle donne che grazie alle loro competenze e capacità hanno contribuito a plasmare il settore del vino e del beverage a livello glovale. La “50 list of excellence” viene stilata sulla base di quattro criteri: perspicacia e realizzazione professionale, impatto, contributo e visione.

“Il premio a Cristina Mariani-May – spiega una nota – è un riconoscimento alla sua capacità di spinta alla responsabilità sociale d’impresa di Banfi”. Con un occhio particolare alla sostenibilità, “tema molto caro all’azienda di Montalcino, impegnata in pratiche moderne e sostenibili da sempre” e che ha intrapreso, da tempo, anche un percorso di diversificazione della biodiversità agricola nel territorio, producendo prugne, di cui è uno dei più grandi produttori in Italia, ma anche grani antichi, pasta, olio, miele, prugne e non solo.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp