Blockchain

Genuine Way traccia su blockchain la filiera dell’aceto di mele Ponti

Tramite un QR Code presente sulle etichette degli aceti di mele 100% italiane Ponti, Genuine Way rende possibile conoscere in tempo reale varietà, data e comune di raccolta delle mele [...]
genuine way ponti
  1. Home
  2. Blockchain
  3. Genuine Way traccia su blockchain la filiera dell’aceto di mele Ponti

Raccontare al consumatore l’origine dell’aceto di mele Ponti attraverso un QR-Code: è questa la sfida vinta da Genuine Way, la startup che promuove un consumo alimentare sostenibile con l’impiego della tecnologia blockchain. Grazie alla collaborazione delle due aziende, da oggi le etichette degli Aceti di Mele 100% Italiane Ponti presentano un QR-Code che, con una veloce scannerizzazione, permette di conoscere in tempo reale varietà, data e comune di raccolta delle mele.

Attraverso uno storytelling semplice, efficace e trasparente la tecnologia blockchain di Genuine Way garantisce un valore aggiunto che fornisce al consumatore tutte le informazioni di cui ha bisogno per essere certo dell’origine dei prodotti che sceglie per la propria tavola: aceto di mele 100% italiane e lavorate entro 24 ore dall’arrivo nello stabilimento.

Genuine Way si avvale di un utilizzo innovativo di questa tecnologia, rendendola fruibile a chiunque, dandone i vantaggi nella vita quotidiana, in modo semplice seppur altamente tecnologico, aumentando la credibilità delle aziende che se ne avvalgono e promuovendo un consumo sostenibile da un punto di vista ambientale e sociale, con un focus verticale sulle tematiche ESG.

WHITEPAPER
Agricoltura 4.0: cresce del 20% e conferma un grande potenziale di sviluppo
Smart agrifood
Precision agricolture

Gli AD Giacomo Ponti e Lara Ponti dichiarano: “il QR Code rappresenta per noi un ulteriore passo nella direzione della trasparenza verso i consumatori, crediamo infatti che la sicurezza di una filiera tracciabile e sostenibile sia una priorità per dare al cliente un prodotto di valore”.

genuine way ponti

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp