Sinergie

Smart Agrifood: Fondazione Europea per l’Innovazione e Minsait uniscono le forze

L'organizzazione europea e l'azienda tecnologica hanno firmato un accordo per candidarsi congiuntamente a future iniziative legate all'imprenditorialità e alla digitalizzazione nel settore agroalimentare [...]
  1. Home
  2. Open Innovation
  3. Smart Agrifood: Fondazione Europea per l’Innovazione e Minsait uniscono le forze

Il settore agroalimentare, come il resto delle industrie, sta attraversando una propria trasformazione digitale anche e soprattutto in risposta alle nuove sfide economiche e ambientali che si trova ad affrontare. E ciò si riflette nelle diverse iniziative di innovazione e digitalizzazione che si stanno sviluppando intorno a quest’area. In questo quadro, la Fondazione Europea per l’Innovazione (INTEC) ha firmato, in occasione del recente Smart Agrifood Summit (principale evento di innovazione della filiera agroalimentare in Europa), un accordo di collaborazione con Minsait, società di Indra, per la fornitura di servizi di imprenditorialità, supporto e consulenza per l’innovazione, la trasformazione digitale e lo sviluppo sostenibile nell’ecosistema della catena agroalimentare a livello mondiale.

La liason INTEC e Minsait

La Fondazione INTEC porta a Minsait la sua vasta esperienza nell’imprenditoria, negli investimenti in startup, nell’innovazione e nella digitalizzazione del settore agroalimentare, con l’obiettivo di presentarsi congiuntamente in tutti i progetti a cui partecipa l’azienda tecnologica legati alla filiera agroalimentare. In questo modo, entrambe le organizzazioni analizzeranno la fattibilità dei progetti e, se opportuno, la loro successiva attuazione.

Le due organizzazioni collaboreranno sui seguenti aspetti: avvio di iniziative imprenditoriali e di investimento nel settore agroalimentare; sviluppo congiunto di proposte di valore; sviluppo del posizionamento strategico nel settore; generazione di opportunità; sviluppo del progetto; preparazione di rapporti per lo sviluppo di nuove piattaforme; implementazione di iniziative di intelligenza artificiale applicate al settore agroalimentare.

La Fondazione INTEC partecipa all’ecosistema di open innovation della filiera agroalimentare

WHITEPAPER
Come ottimizzare i processi di procurement: i moduli perfetti per il customer service
Acquisti/Procurement
Amministrazione/Finanza/Controllo

La Fondazione europea per l’innovazione è un’organizzazione no-profit composta da un team di professionisti con una vasta esperienza nello sviluppo di aziende e start-up in rapida crescita nella nuova economia digitale, in particolare nella catena agroalimentare e nel settore tecnologico. Il progetto riunisce l’esperienza di aziende utilizzatrici di tecnologie (agricole, agroindustriali, logistiche, di gestione dell’acqua…) e di società che sviluppano tecnologie (sensorizzazione, big data, tecnologie cognitive, voli senza pilota…) per fungere da punto di contatto per tutti i partecipanti al settore agroalimentare, sia per le aziende di sviluppo agricolo e zootecnico, sia per il settore dell’industria di trasformazione, sia per il settore tecnologico, l’elaborazione dei dati e il mondo dell’accelerazione delle startup. La sua esperienza deriva dalla pratica diretta nel mondo dell’innovazione e dell’imprenditoria, oltre che dalla ricerca nelle più prestigiose università.

Minsait, l’azienda leader della Digital Transformation

Per quanto riguarda Minsait, questo accordo è in linea con la sua offerta Phygital di soluzioni end-to-end per la connessione del mondo fisico e digitale (OT/IT), in particolare nel campo del funzionamento delle infrastrutture e della gestione degli asset. Questa offerta risponde alla trasformazione accelerata della gestione del mondo fisico attraverso la digitalizzazione, concentrandosi su tre tendenze: la scomparsa delle barriere tra IT e OT, la crescita esponenziale della connettività e della capacità di analisi dei dati attraverso l’Intelligenza Artificiale e la trasformazione delle catene del valore con la crescente importanza della sostenibilità.

L’azienda è un partner tecnologico di riferimento per evolvere i processi e rendere redditizio il business nel settore agroalimentare attraverso la tecnologia e può contare su una proposta mirata a migliorare l’efficienza nel settore forestale e ad evolvere le operazioni. La proposta include una soluzione di mobilità che riduce significativamente il numero e la durata delle visite effettuate dai tecnici della pubblica amministrazione per garantire il corretto utilizzo degli aiuti della Politica Agricola Comune (PAC).

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp