Cegeka accompagna la digital transformation di Orsero - Agrifood.Tech
FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Cegeka accompagna la digital transformation di Orsero

Miti Della Mura

Come abbiamo più volte ripetuto negli articoli precedenti, nei quali abbiamo portato l’attenzione sulla digital transformation in atto nel settore agrifood e nell’industria di trasformazione e sulle tecnologie che la abilitano, in nessun caso il cambiamento è guidato dalla tecnologia in sé e per sé.
Si tratta prima ancora che di un investimento di un’opportunità che le aziende hanno per rivedere i propri processi di business in una logica di sempre maggiore integrazione con le filiere nelle quali operano.
Come ben dimostra questa case history, sviluppata da Cegeka per Orsero.

Chi è Orsero e qual è il suo modello di business

Orsero è una realtà internazionale, con sede in provincia di Savona, presente fin dagli Anni Quaranta sul mercato, che si occupa dell’importazione e della distribuzione di prodotti ortofrutticoli.
Con le attività di distribuzione, Orsero è presente, oltre che in Italia, in Portogallo, Spagna, Francia, Grecia e Messico, dove gestisce oltre 300 diverse referenze per circa 700.000 tonnellate di frutta e verdura ogni anno. Un secondo ramo di attività è dedicato all’importazione e allo shipping di ananas e banane. Due sole le referenze, in questo caso, gestite su cinque Paesi, Costa Rica, Camerun, Ecuador, Colombia e Repubblica Dominicana, con 15 milioni di scatole movimentate ogni anno.

 

Parliamo di una realtà organizzata in 13 unità operative, con quasi 1.500 dipendenti e un fatturato consolidato che lo scorso anno ha raggiunto circa 940 milioni di euro.
Una realtà molto complessa dal punto di vista delle operation, che spaziano dal sourcing, al trasporto marittimo di banane ed ananas gestito prevalentemente attraverso una propria flotta, passando per stoccaggio, lavorazione, maturazione in 22 siti, distribuzione e vendita giornaliera attraverso GDO, mercati tradizionali e piattaforme logistiche.

La digital transformation in Orsero

Tra il 2016 e il 2017, una volta concluso il processo di quotazione in Borsa, la società ha deciso di intraprendere un percorso di digital transformation che ha comportato la revisione di tutti i processi e le procedure, in una logica di sempre crescente integrazione.
Questo percorso è partito con Fruttital, la filiale italiana che si occupa della distribuzione sul territorio italiano, con un progetto inizialmente pensato su scala nazionale, ma già progettato per estendersi gradualmente a tutto il gruppo.

Per Fruttital l’obiettivo era ed è avviare una trasformazione che esprima valore lungo tutta la sua supply chain e in particolare verso il mercato retail, da sempre molto attento alla possibilità di dar vita a esperienze innovative nelle attività di acquisto.
Due le decisioni strategiche necessarie per dar vita a tutto il processo: l’identificazione per la prima volta nella storia della società, che da sempre si è avvalsa delle proprie competenze interne, di un partner di riferimento, in grado di guidare l’azienda lungo tutta la trasformazione, e la definizione della piattaforma di riferimento, che non fosse semplicemente un ERP, che di fatto era già presente da anni in azienda, bensì un vero e proprio strumento di supporto al business, davvero rispondente alle nuove esigenze dall’azienda e dei suoi clienti.

Il ruolo di Cegeka e di Microsoft AX 365

La scelta è caduta da un lato su Cegeka, in virtù della sua presenza internazionale e della competenza specifica acquisita con le aziende del comparto alimentare, dall’altro sulla soluzione Connected Food e sulla piattaforma Microsoft AX 365 in cloud e, più in particolare, Dynamics 365 for Finance and Operations.
Data l’importanza del progetto nel suo complesso – che per altro rappresenta la prima implementazione di AX 365 in una grande realtà italiana – si è deciso di ripartirlo in 10 progetti pilota, che complessivamente coinvolgono 700 utenti: in tutte le fasi sono coinvolti sia i tecnici del dipartimento IT interno all’azienda, sia gli specialisti di Cegeka, sia italiani sia belgi, con una compartecipazione al 50 per cento dal design all’execution.
Dopo la fase valutativa, che ha richiesto un’attenta analisi di tutti i processi e le procedure già adottati in azienda e delle peculiarità del settore di mercato nel quale Orsero e Fruttital operano, lo scorso anno sono stati attivati i processi per l’area Finance di sette società italiane del gruppo, mentre è con la primavera di quest’anno che si è completata l’implementazione dell’area Operations, per ora limitatamente alle attività di importazione di ananas e banane in capo alla controllata Simba.
Proprio perché si tratta di un importante progetto di digital transformation, particolare attenzione è stata dedicata all’automazione del flusso informativo: i dati vengono raccolti lungo le fasi di approvvigionamento, trasporto marittimo, sbarco, sdoganamento e vendita. Questo significa poter garantire sia il tracking preciso dei lotti e delle merci, sia la corretta visualizzazione di tutto quanto si trova in viaggio e di tutto quanto si trova invece in porto.

Non è tutto, naturalmente.
In piena logica di integrazione, oltre al tracking delle merci, la soluzione consente la Lot Valuation, vale a dire la gestione puntuale della marginalità, tenendo conto di tutti i costi sostenuti per ciascuna operazione.
Non è trascurato nemmeno l’aspetto predittivo: alla soluzione Finance and Operations è integrata anche una piattaforma di Business Intelligence attraverso un datawarehouse realizzato con SQLServer, con la quale è possibile analizzare gli scenari di business futuri.

“Abbiamo scelto di intraprendere un percorso ambizioso, per cogliere un’opportunità importante. La trasformazione digitale è già iniziata e il gruppo Orsero vuole essere presente, con una soluzione cloud flessibile che abiliti a scenari di business sempre più complessi. Cegeka è la nostra compagna di viaggio, in questa complessa e tortuosa avventura” è il commento di Tommaso Cotto – C.O.O. Gruppo Orsero

 

 

Giornalista, da trent’anni segue le tematiche dell’innovazione tecnologica applicata ai modelli e ai processi di business.Negli ultimi anni si è avvicinata al mondo dell’Internet of Things e delle sue declinazioni in un mondo sempre più coniugato in logica smart: smart manufacturing, smart city, smart home, smart health.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi