Dalla pesca alla lattina: Bolton Group e Wild Planet Foods insieme per la filiera sostenibile del tonno

L'acquisizione dell'azienda californiana, in prima linea nell'industria ittica sostenibile, segna un altro passo strategico verso gli obiettivi di sviluppo internazionale dell'azienda familiare italiana, consentendole di accrescere la propria presenza nel mercato statunitense del tonno, il più grande al mondo [...]
Immagine reperita sul sito web di Wild Planet Foods
  1. Home
  2. Food Industry
  3. Dalla pesca alla lattina: Bolton Group e Wild Planet Foods insieme per la filiera sostenibile del tonno

Dopo l’acquisizione nel 2019 di Tri Marine, una delle principali aziende al mondo attiva nella filiera del tonno sostenibile, è la volta di un nuovo ingresso nel perimetro di Bolton Group che, questa volta, stringe un accordo con Wild Planet Foods, azienda californiana che produce conserve ittiche su larga scala e altamente sostenibili, garantendo l’uso di metodi di pesca responsabili che aiutano a preservare e proteggere il delicato ecosistema marino. Per l’impresa familiare italiana che distribuisce un’ampia gamma di beni di largo consumo innovativi, sostenibili e di alta qualità, si tratta di un altro passo strategico verso gli obiettivi di crescita internazionale, in particolare nel mercato statunitense del tonno, che è il più grande al mondo e verso la volontà di posizionarsi come “attore globale con marche iconiche, sostenibili e una forte purpose” specifica Marina Nissim, Executive Chairwoman di Bolton Group.

WEBINAR
360ON Tv - Come deve cambiare il digitale per diventare più sostenibile?
Manifatturiero/Produzione
Smart agrifood

Ed è sulla base della condivisione di una profonda e radicata etica aziendale, la volontà di costruire relazioni durature con fornitori e clienti e il comune impegno a preservare oceani e pianeta per le generazioni future, che Bolton Group e Wild Planet lavoreranno insieme per lo sviluppo di una catena di approvvigionamento responsabile. Un percorso che entrambe le aziende perseguono da tempo: la prima ponendosi l’obiettivo del 100% di pesca sostenibile per il tonno entro il 2024, oggi già al 70%; la seconda che ha sempre commercializzato tonno pescato al 100% in modo responsabile, grazie ai metodi di pesca con canna e lenza. Bolton manterrà il nome Wild Planet e investirà nella continua crescita dell’azienda sostenendone il posizionamento storico.

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*