convegni

Agricoltura 4.0 tra carbon farming e tracciabilità al convegno dell’Osservatorio Smart AgriFood



Indirizzo copiato

Venerdì 15 marzo dalle 9:30 alle 13:00, presso l’Università degli Studi di Brescia e in live streaming, si terrà il Convegno di presentazione dei risultati dell’edizione 2023 della Ricerca dell’Osservatorio Smart Agrifood. Iscriviti subito per partecipare

Pubblicato il 30 gen 2024



shutterstock_2076194110 (2)

In un’epoca segnata da sfide senza precedenti, il settore agroalimentare si trova a navigare in acque turbolente. L’aumento dei costi dei materiali produttivi, la scarsità di materie prime e gli impatti sempre più tangibili del cambiamento climatico minacciano la sostenibilità della filiera. Proprio in questo scenario di forte incertezza, l’innovazione digitale offre la possibilità di mettere a punto strategie efficaci per un futuro più resiliente a livello ambientale, sociale ed economico.

La ricerca dell’Osservatorio Smart Agrifood

L’Osservatorio Smart AgriFood, con la sua Ricerca 2023, si pone al centro di questo cruciale dibattito, analizzando gli impatti dell’innovazione digitale nell’agroalimentare italiano, secondo un approccio che prende in considerazione tutta la supply chain.

Durante il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca, particolare attenzione sarà posta allo stato di adozione delle soluzioni di Agricoltura 4.0 da parte delle aziende agricole italiane, al ruolo delle tecnologie digitali nel settore del carbon farming e alle innovazioni nella tracciabilità di filiera. Tali risultati saranno discussi con i principali attori di mercato e rappresentanti di spicco del settore agroalimentare italiano.

Il Convegno dell’Osservatorio Smart AgriFood della School of Management del Politecnico di Milano, intitolato “SMART AGRIFOOD: IL DATO È TRATTO! ORA LA SFIDA È LA MATURITÀ DIGITALE”, è in programma venerdì 15 marzo dalle 9:30 alle 13:00, presso l’Aula Magna della Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Brescia e in modalità online streaming. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

ISCRIVITI SUBITO QUI PER PARTECIPARE

Il giorno dell’evento sarà possibile scaricare gratuitamente il booklet della Ricerca.
Gli atti completi, comprensivi del video on demand del convegno, saranno invece disponibili in modalità premium dai giorni successivi all’evento.

Agricoltura 4.0 in Italia: digitale e sostenibilità al centro

Il Convegno Smart AgriFood si propone di offrire una panoramica completa dell’universo agroalimentare in Italia, che permetterà di comprendere non solo lo stato attuale del mercato ma anche la direzione verso cui si sta muovendo il comparto.

Verrà esaminato il modo in cui le aziende agricole del nostro Paese stanno integrando le nuove tecnologie nei processi produttivi, e l’impatto di queste innovazioni sull’efficienza operativa e sul percorso verso una maggiore sostenibilità.

Un’attenzione particolare sarà dedicata al carbon farming, evidenziando il ruolo fondamentale che le tecnologie digitali giocano nell’incoraggiare pratiche agricole capaci di mitigare le emissioni di carbonio migliorando la capacità del terreno di immagazzinare CO2.

Inoltre, verranno presentate le ultime frontiere dell’innovazione per quanto riguarda la tracciabilità nell’agroalimentare, un aspetto sempre più cruciale per garantire trasparenza e fiducia in tutta la filiera, dalla terra alla tavola.

Il programma del Convegno Smart Agrifood

Saluti introduttivi
Francesco Castelli
Magnifico Rettore, Università degli Studi di Brescia

Introduzione: l’Osservatorio Smart AgriFood, le attività condotte e i risultati del 2023
Marco Perona
Responsabile Scientifico, Oss. Smart AgriFood

“I trend del mercato dell’Agricoltura 4.0, adozione e maturità digitale degli agricoltori italiani”
Andrea Bacchetti
Direttore, Oss. Smart AgriFood
Maria Pavesi
Ricercatrice Senior, Oss. Smart AgriFood

“Carbon farming: quali opportunità per il settore agricolo e il ruolo del digitale”
Chiara Corbo
Direttrice, Oss. Smart AgriFood

“Il digitale per la tracciabilità delle filiere agroalimentari”
Chiara Corbo
Direttrice, Oss. Smart AgriFood

Conclusioni
Filippo Renga
Osservatori Digital Innovation

Articoli correlati

Articolo 1 di 5