Il 10 marzo appuntamento con Industry 4.0 360 Summit

Lo speciale evento organizzato da Digital360, quest'anno in modalità completamente full digital, sarà incentrato sulle opportunità della trasformazione digitale del mondo industriale, anche alla luce del PNNR [...]
  1. Home
  2. Convegni e Workshop
  3. Il 10 marzo appuntamento con Industry 4.0 360 Summit

Il settore industriale, compreso quello agroalimentare, da alcuni anni sta cercando di introdurre modelli di produzione più sostenibili, sia da un punto di vista economico che ambientale. Il mezzo, anche in questo caso, è legato all’impiego di tecnologie efficienti, veri e propri strumenti digitali di nuova generazione, che permettano di tenere sotto controllo i parametri, produttivi, ambientali ed energetici. A questa tendenza è stato dato anche un nome preciso, Industria 4.0, che ha potuto godere in questi anni di tutta una serie di incentivi, assegnati dallo Stato con un compito ben preciso: aumentare la produttività del settore.

In effetti, secondo i dati dell’Istat negli ultimi 25 anni (1995-2020) la produttività totale dei fattori è rimasta al palo. Delle due componenti della produttività – capitale e lavoro – il capitale è quello che ha performato peggio (-1,1%). L’unico periodo in cui la produttività del capitale è cresciuta è il 2014-2019, cioè il lasso di tempo nel quale gli investimenti nelle tecnologie abilitanti previste dal piano nazionale Industria 4.0 hanno iniziato a dare i primi frutti.

Altri dati confermano l’impatto positivo delle nuove tecnologie: secondo l’Osservatorio Innovazione digitale del Politecnico di Milano, le PMI più mature digitalmente hanno registrato un utile netto maggiore del 28%; un margine di profitto più alto del 18%; un valore aggiunto dell’11% migliore e un margine Ebitda più alto dell’11%. Nel prossimo futuro una spinta ulteriore arriverà dal Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR), che sta contribuendo alla definizione di un contesto nel quale i temi della digitalizzazione, della trasformazione energetica, della sostenibilità  diventano prioritari per il Sistema Paese.

Della trasformazione digitale del settore manifatturiero si parlerà il prossimo 10 marzo in occasione dell’edizione 2022 dell’Industry 4.0 360 Summit, l’evento organizzato da Innovation Post e Industry4Business conta anche sulla collaborazione e il contributo della testata ESG360.it, del Network Digital360. L’evento, in modalità full digital, si svolgerà nel corso dell’intera giornata del 10 marzo 2022 e sarà caratterizzato da un format modulare: ciascuna sessione sarà infatti fruibile sia live sia on demand e avrà una durata di circa un’ora.

Inizialmente è previsto un keynote di un ospite di eccezione e una sessione plenaria dedicata intitolata “L’Intelligenza artificiale nell’industria: opportunità e benefici concreti”. In questo contesto si parlerà naturalmente anche delle opportunità concrete offerte alle imprese dal PNRR e dal piano Transizione 4.0. La plenaria sarà anche un momento di confronto con i protagonisti del mondo delle istituzioni, delle aziende e delle università, con il pubblico avrà la possibilità di interagire attraverso una chat live e rispondere agli instant poll.

WEBINAR
[WEBINAR] Data Governance Strategy: tu sei pronto?
CIO
IoT

Seguiranno poi le sessioni tech con focus sulle tecnologie abilitanti tra cui:

  • Industrial IoT
  • Edge computing
  • Cloud
  • Intelligenza artificiale
  • Industrial software
  • Robot & Cobot
  • Motion Control
  • Additive Manufacturing
  • Industrial Networking
  • Cyber Security

A queste si affiancheranno delle sessioni di analisi incentrate su approfondimenti tematici trasversali:

  • Manifattura circolare & ESG
  • Nuovi modelli di business guidati dai dati – Servitization
  • Formazione, competenze e occupazione

Per effettuare le iscrizioni all’Industry 4.0 360 Summit e conoscere nel dettaglio l’agenda della giornata occorre andare su questa pagina.

 

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*