FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Con Alibaba e Bayer verso una piattaforma di tracking basata sulla blockchain

Mauro Bellini

Una piattaforma di tracking della filiera agroalimentare basata sulla blockchain. Negli obiettivi di Alibaba Financial Services (Ant Financial) e Bayer Crop Science c’è un sistema di monitoraggio dei prodotti, delle materie prime e dei processi che conta sulle opportunità della blockchain in una soluzione in grado di unire il lavoro delle imprese agricole sul territorio, con quello dell’industria di trasformazione, di produzione e con il retail.

Qualità. La parola chiave del progetto è qualità, che le due aziende propongono come sintesi e obiettivo di un progetto in grado di creare e sostenere processi di controllo e certificazione standard e una maggiore capacità di diffusione sul territorio.

In un servizio di AG Funder News viene sottolineato che Bayer Crop Science è impegnata da tempo sullo sviluppo di soluzioni basate sulla blockchain e che già all’inizio del 2019 aveva siglato accordi con una spinoff di ConsenSys, BlockApps che lavora proprio alla creazione di soluzioni agrifood basate sulla blockchain.

A sua volta Ant Financial rappresenta la struttura finanziaria di Alibaba attiva negli investimenti in imprese e collaborazione su progetti innovativi (comprende tra l’altro anche una delle più importanti compagnie nell’ambito dei pagamenti digitali innovativi come Alipay) e ha focalizzato l’attenzione sul settore agroalimentare. In particolare con questo progetto Alibaba guarda alla trasformazione del settore agroalimentare e alla domanda crescente di sicurezza e di sostenibilità che arriva dai consumatori e che può essere esaudita solo con la creazione di nuove piattaforma in grado di rivedere le supply chain, sia sui temi della completa e precisa tracciabilità dei prodotti sia sulle sfide legate dell’efficienza delle aziende stesse.

Ma la qualità guarda anche alla food safety in relazione alla sostenibilità, ovvero come capacità di produrre di più consumando meno risorse. E in tutto questo la blockchain, anche secondo Bayer e Alibaba, può svolgere un ruolo strategico.

Interessante la nota di AG Funder News sul ruolo della blockchain in Cina che già nel 2015 aveva scelto di abbracciare in modo strategico questa tecnologia in particolare ponendola come punto di riferimento per lo sviluppo insieme ad IoT, Cloud, Big Data, AI e ingegneria bio genetica. È anche grazie a questo “endorsment” che hanno preso corso diverse collaborazione con imprese internazionali.

Immagine fornita da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi