Investimenti

Sempre più investimenti nel vertical farm: Planet Farms chiude un Series A round da 30 mln di euro

La liquidità raccolta finanzierà l'espansione geografica della società agricola milanese in Italia e all'estero e la creazione di un nuovo polo di ricerca e sviluppo col fine di esplorare nuove potenzialità del vertical farming in campo alimentare e sempre più efficienti tecniche produttive. Azimut, uno dei principali operatori indipendenti nel risparmio gestito in Europa, ha partecipato come lead investor [...]
  1. Home
  2. Digital Farming
  3. Sempre più investimenti nel vertical farm: Planet Farms chiude un Series A round da 30 mln di euro

Secondo recenti statistiche di PitchBook, società di analisi del mercato degli investimenti in innovazione, nel corso dell’ultimo anno l’indoor farming ha conquistato un giro d’affari di 4 miliardi di dollari con una crescita del 25% l’anno. Una tendenza confermata anche nel campo degli investimenti che nel 2020 sono stati pari a 1,86 miliardi di dollari, mentre nel periodo agosto 2020-agosto 2021 hanno raggiunto i 2,71 miliardi. In questo scenario, l’operazione di Planet Farms, che ha portato a termine, in chiusura dell’esercizio 2021, un aumento di capitale per 30 milioni di euro, rappresenta il più grande “Series A investment round” (come viene comunemente definito il primo aumento di capitale di natura istituzionale) in Europa nei settori food e agritech.

Fondata nel 2018 da Daniele Benatoff e Luca Travaglini alle porte di Milano, Planet Farms è una società milanese di agricoltura verticale, che si fa portavoce di un sistema virtuoso di produzione alimentare a km zero nei maggiori centri urbani, noto come Vertical farm, per garantire prodotti agricoli sani, di qualità e a basso impatto ambientale. Attualmente le insalate a foglia prodotte da Planet Farms sono presenti nelle principali catene di distribuzione italiane (Esselunga, Il Viaggiator Goloso, Iper La Grande i, Unes, Il Gigante), e nei dark store milanesi di Gorillas e Getir; prossimo anche il lancio di un nuovo prodotto lavorato.

“L’entusiasmo dimostrato dagli investitori testimonia non solo la fiducia nel progetto industriale di Planet Farms, ma anche e soprattutto l’acquisita e condivisa consapevolezza della necessità di investire in questo nuovo paradigma produttivo che sta dimostrando di offrire risposte concrete a problemi reali, senza depauperare il pianeta delle sue risorse: il futuro è oggi, dobbiamo agire adesso ed in maniera ambiziosa e coraggiosa” osservano Daniele Benatoff e Luca Travaglini, co-amministratori delegati e co-fondatori di Planet Farms.

 

Investire in Planet Farms significa sostenere il futuro dell’agricoltura

Molte sono state le manifestazioni di interesse all’operazione: forti dei risultati finora ottenuti e delle importanti prospettive di sviluppo, molti degli investitori già presenti nella compagine sociale, come per esempio Red Circle Investments (Renzo Rosso) e Nuova Energia Holding (Loro Piana), hanno voluto accrescere la propria quota di partecipazione. A essi si aggiungono anche membri dello Strategic Advisory Board di Planet Farms quali Philippe Bertherat, Gianmario Tondato, Victor Massiah e svariati nuovi soci del calibro del Gruppo Azimut che, tramite un club deal, ha coinvolto oltre 70 dei suoi clienti, agendo come maggiore investitore in questo round e strategic partner per l’espansione geografica della società.

La liquidità raccolta servirà a finanziare i piani di sviluppo della società, consolidando i risultati fin qui conseguiti e supportando l’ulteriore espansione geografica, in Italia e all’estero. Inoltre, l’operazione effettuata renderà possibile la creazione di un nuovo polo di ricerca e sviluppo col fine di esplorare nuove e ulteriori potenzialità del vertical farming in campo alimentare e sempre più efficienti tecniche produttive.

WHITEPAPER
Modelli di agricoltura sostenibile per un’economia circolare
Smart agrifood
Sviluppo Sostenibile

Gabriele Blei, Amministratore delegato di Azimut Holding, commenta: “Siamo felici di contribuire allo sviluppo di Planet Farms, e vogliamo accompagnare Daniele e Luca nel percorso di crescita ed internazionalizzazione dell’eccellenza italiana capace di coniugare tradizione, sostenibilità e innovazione alla conquista di una sempre più forte posizione di leadership in un settore che rappresenta il futuro dell’agricoltura. Sono queste le storie di successo che come Gruppo sosteniamo per offrire opportunità d’investimento ai nostri clienti”.

 

 

 

Immagine fornita da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedInWhatsApp

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


FacebookTwitterLinkedInWhatsApp